Compensazione delle emissioni

Agiamo per il pianeta

Consumo di energia rinnovabile, riduzione delle emissioni di gas serra e cambiamento globale dei comportamenti: oggi ogni individuo, azienda, associazione o città ha la possibilità di contribuire alla lotta al cambiamento climatico.

Come?

Il Greenhouse Gas Protocol prevede nei suoi vari Scope 1, 2 e 3, dei sistemi per misurare le emissioni di CO2 generate dalle attività dei settori privato e pubblico, quantificando così lo sforzo di riduzione e/o compensazione delle emissioni richiesto per adempiere agli obiettivi di sostenibilità ambientale.

Scopes 1 e 3

Gli Scopes 1 e 3 del Greenhouse Gas Protocol consentono alle organizzazioni di misurare le emissioni di CO2 generate dalle attività dirette e dalle attività accessorie (cioè quelle non direttamente sotto il loro controllo). Essi prevedono quindi la possibilità di compensare queste emissioni attraverso delle azioni dirette di abbattimento oppure tramite l’acquisto di Carbon Offsets (Certificati che attestano la riduzione di emissioni di gas serra).

Come funziona?

I progetti che evitano o rimuovono le emissioni di gas serra dall’atmosfera ricevono certificati di compensazione del carbonio. Ogni certificato documenta la rimozione o la riduzione di una tonnellata di CO2 equivalente (ton CO2e). I progetti che generano questi certificati sono principalmente progetti di efficienza energetica, sostituzione energetica e cattura dei gas serra. Il criterio che li accomuna tutti è l’addizionalità: un progetto è “addizionale” se il reddito fornito dalla vendita del Carbon Offset è essenziale per la sua fattibilità economica. I progetti devono rispettare determinati standard di qualità. Un audit esterno, eseguito da terze parti indipendenti riconosciute a livello internazionale, verifica la conformità del progetto a questi standard. È inoltre necessario un audit esterno per determinare quanti certificati di riduzione delle emissioni devono essere attribuiti a un progetto. I certificati di compensazione delle emissioni di carbonio vengono emessi su registri elettronici secondo diversi sistemi, che si escludono a vicenda e si differenziano per gli standard ambientali applicati, i meccanismi o istituzioni di vigilanza nonché il grado di formalizzazione.

Quali sono gli standard più riconosciuti?

Il Clean Development Mechanism (CDM) dell’UNFCCC, i cui certificati sono denominati UN Certified Emission Reductions (CER). Verified emissions reduction (VER)verified carbon units (VCU), entrambe disponibili in diversi standard di qualità (ad esempio: VER Gold Standard).

Scope 2

La produzione di energia elettrica e calore ad oggi rappresenta almeno un terzo delle emissioni mondiali di gas serra. Lo Scope 2 del Greenhouse Gas Protocol fornisce gli standard per misurare le emissioni (indirette) generate dall’acquisto e dal consumo di energia elettrica, vapore, calore e raffreddamento. Oggi le aziende possono sempre di più controllare le emissioni dello Scope 2 attraverso le strategie di approvvigionamento energetico. Infatti, lo Scope 2 permette di dimostrare una riduzione delle emissioni derivanti dai consumi energetici attraverso l’acquisto di Certificati di Attribuzione Energetica, la conclusione di Power Purchase Agreements (PPAs) e altre soluzioni per attestare l’origine rinnovabile (e quindi esente da emissioni di gas serra) dell’energia consumata.

Come possiamo lavorare insieme?

Nvalue si offre come consulente specializzato e poliedrico a tutte quelle Aziende, organizzazioni e città che si pongono degli obiettivi di sostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale, in qualsiasi fase essi si trovino: dalla definizione dell’obiettivo alla strategia di approvvigionamento.

  1. Affianchiamo i nostri partner e clienti nell’identificazione della migliore strategia per raggiungere gli obiettivi dichiarati (sostenibilità, addizionalità, responsabilità sociale dell’azienda)
  2. Individuiamo insieme le soluzioni più appropriate.
  3.  Assistiamo nell’acquisizione dello strumento giusto per raggiungere l’obiettivo prefissato.
  4. Assicuriamo il controllo e il mantenimento degli standard.

Deal Verified Emission Reduction Units, Efficienza Energetica, Strategie di approvvigionamento in energia rinnovabile (PPAs, certificati di attribuzione energetica) e molto altro.

Ideal si tratta soprattutto di contribuire attivamente alla riduzione delle emissioni di gas serra.

Dania Piccioli-Cappelli
Head of Swiss Market
+41 44 508 75 95
dania.piccioli@nvalue.ch

Salvatore Coco
Head of Origination
+31 611 35 64 32
salvatore.coco@nvalue.ch

Hristina Minkova
Swiss and Central Markets
+41 44 508 75 89
Christina.minkova@nvalue.ch

Soluzioni Collegate